• Banner1.jpg
  • Banner2.jpg
  • Banner7.jpg
  • Banner5.jpg
  • Banner6.jpg
  • Banner3.jpg
  • Banner4.jpg

“Concordanze” - L’accademia di Danze Etniche Abruzzesi

Per riscoprire, conoscere e patrimonializzare i balli della tradizione regionale.

Molte forme espressive della tradizione abruzzese sono mutate fra rimozioni e adattamenti, in fondo com’è sempre successo in passato. La conseguente scomparsa di un sapere popolare, spesso di lunga data, oggi viene intesa con una diversa sensibilità. Verso il patrimonio tradizionale, infatti, si vanno sviluppando nell’opinione pubblica una nuova attenzione ed una corsa alla valorizzazione della storia locale. Da più parti si cerca di fermare il processo di estinzione salvaguardando ciò che è rimasto nel vissuto e nella memoria degli anziani. Ogni comunità dovrebbe responsabilizzarsi sui propri giacimenti culturali e intervenire per evitare la definitiva perdita di forme e semantiche.


L’«Accademia di Danze Etniche Abruzzesi» è un progetto culturale e didattico ideato e condotto dall’antropologo della danza Giuseppe M. Gala e dai ricercatori  dell’Ass. Cult. Taranta di Firenze (T. Biagi, T. Miniati, S. Gala, P. Mazzocco), i quali, basandosi su un lavoro ultratrentennale di capillare ricerca sul campo in Abruzzo e di studi di Etncoreologia e di Antropologia della danza, vogliono intensificare la trasmissione di conoscenze sulla ricca eredità culturale intangibile delle comunità abruzzesi.  L’Accademia si avvale della consulenza e della collaborazione scientifica di altri studiosi di Antropologia e di Etnografia abruzzese (A. Gandolfi, E., L. Giancristofaro, D. Di Virgilio, G. Spitilli, ecc.).
Il profilo della VI edizione di "Alle radici e allo specchio" si caratterizza per una maggiore relazione con il territorio. Se ne avverte la necessità, poiché il crescente interesse che si sta sviluppando da parte delle nuove generazioni per le proprie radici culturali, sta declinando negli ultimi anni in Abruzzo verso un approccio superficiale e consumistico. Seri rischi si prospettano: assunzioni inappropriate di ruoli interpretativi, protagonismi esibizionistici, perdita delle differenze culturali e conseguente omologazione di forme espressive e di saperi pratici, con ricaduta sulle realtà locali mediante mode generiche che non tengono conto delle specificità.
Bisogna ripartire dalla memoria, dalla comprensione del passato per poi aprire il dibattito sul destino della vita culturale di ciascun paese. La costruzione delle società del futuro si trova davanti ad un bivio: riduzione per modelli dominanti o biodiversità culturale. La danza, mezzo per eccellenza di socializzazione divertente, può rappresentare un percorso simbolico di una questione più generale di tipo antropologico e sociologico.
Attraverso una serie di incontri didattici intensivi, sia teorici che tecnici, e di esperienze di osservazione diretta sul campo delle prassi coreutiche e festive in Abruzzo, si vuole attivare un percorso di conoscenza approfondita e documentata del patrimonio coreutico regionale, sottolineandone i tratti peculiari delle comunità locali, osservate nei loro contesti sociali. Grande importanza sarà data sia alle prassi esecutive originali d’ogni ballo e sia alla visione guidata di réportages di investigazione audiovisiva. Le esperienze pratiche saranno supportate da conoscenze basilari di demo-etno-antropologia, onde evitare consumismi superficiali, delocalizzazioni improprie e confusione di ruoli.
La nuova iniziativa didattica 2013-14, “Concordanze”,  continua, dunque, una presenza di studio, ricerca e didattica che da decenni alcuni studiosi effettuano in Abruzzo.
L’organizzazione logistica è affidata alla collaborazione dell’Ass. Cult. “I colori del territorio” di Spoltore ed al Museo delle Genti d’Abruzzo di Pescara. L’iniziativa è patrocinata culturalmente dalla cattedra di Antropologia Culturale  (Dipartimento Lettere, Arti e Scienze Sociali,  Univ. degli Studi "D'Annunzio" di Chieti). Un sentito ringraziamento va alla Società Operaia di Mutuo Soccorso di Spoltore, che mette a disposizione i propri spazi.
Le lezioni didattiche utilizzeranno musiche originali registrate sul campo e verranno insegnate le danze nelle loro forme osservate dai detentori delle specifiche tradizioni locali. Sarà vietato fare riprese filmate senza l’autorizzazione scritta della direzione del progetto.
Tra gli obiettivi del corso c’è anche la costituzione di un gruppo di interesse e di approfondimento, finalizzato ad un migliore apprendimento dei repertori, allo studio teorico di etnocoreologia e demo-etno-antropologia, alla ricerca etnografica e ad interventi di valorizzazione della tradizioni coreutiche abruzzesi.

* * *
La presentazione del progetto avverrà con una conferenza degli antropologi Giuseppe Gala e Adriana Gandolfi la mattina di sabato 9 novembre 2013 presso il Museo delle Genti d’Abruzzo, partner del progetto e che ospiterà ogni seconda domenica mattina del mese le lezioni di ballo a partire dal mese di dicembre prossimo.

Ai partecipanti saranno forniti attestati di frequenza, indicazioni bibliografiche e discografiche e messe a disposizione pubblicazioni inerenti argomenti trattati.

PROGRAMMA

 I INCONTRO

LA BALLARELLA fra Majella e media Val Pescara

Sabato 9 novembre 2013
h. 11,30:   Museo delle Genti d’Abruzzo (ex Bagno Borbonico) - Pescara
 Presentazione del progetto. Conferenza e video
h. 15-18,00: Società Operaia di Spoltore – Piazza D’Albenzio - Spoltore (PE)
Seminario didattico teorico-pratico sulle varie forme di ballarella di Caramanico, S.Valentino, Salle. (Insegnanti: G. M. Gala e T. Miniati).
h. 18-19,30: Conferenza: “Gli Abruzzi: una regione al plurale anche nelle tradizioni locali” (proff. Lia Giancristofaro, Giuseppe M. Gala, Adriana Gandolfi). Proiezione di documentari etnocoreutici inediti.
h. 20,30 :  Cena collettiva e festa danzante

Domenica 10 novembre 2013 - Società Operaia di Spoltore – Piazza D’Albenzio
h. 9,30-12,30: Continuazione del seminario didattico sulla ballarella

II INCONTRO

LE SALTARELLE DELLA VAL DI SANGRO

Venerdì 6 dicembre 2013
h. 21-23: Area E-spò – Spoltore -Via Dietro le Mura, 16/1
Incontro didattico del gruppo di approfondimento

Sabato 7 dicembre 2013
Società Operaia di Spoltore – Piazza D’Albenzio - Spoltore (PE)
h. 15-18,00: Seminario didattico teorico-pratico sulle varie forme della saltarella della media-bassa valle del Sangro: saltarella in cerchio, saltarelle a quattro persone. (Insegnanti: G. M. Gala e T. Miniati)
h. 18-19,00: Conferenza: “Gli inizi della ricerca etnocoreutica in Abruzzo: diario di viaggio dalla Val di Sangro” (prof. Giuseppe Michele Gala). Proiezione di documentari etnocoreutici inediti. 
h. 20,30 :    Cena collettiva e festa danzante.

Domenica 8 dicembre 2013 -                                                                                                  

h. 9,30-12,30: Museo delle Genti d’Abruzzo (ex Bagno Borbonico) - Pescara     
Continuazione del seminario didattico sulle saltarelle di gruppo della Val di Sangro

III INCONTRO

Dai saloni pubblici alla casa e alla piazza:
I BALLI OTTOCENTESCHI DELL’AREA FRENTANA

Venerdì 10 gennaio 2014
h. 21-23 - Area E-spò – Spoltore -Via Dietro le Mura, 16/1
Incontro didattico del gruppo di approfondimento

Sabato 11 gennaio 2014
– Società Operaia di Spoltore – Piazza D’Albenzio
h. 15-18,00:  Seminario didattico sui balli ottocenteschi dell’area lancianese-ortonese: lu dènzë, lu sciottë, la mazzucca scagnétë,, lu ‘ntriccicarillë, ecc.  (Insegnanti: G. M. Gala e T. Miniati)
h. 18-19,30: Conferenza-dibattito: “Dal borghese al cafone: il ballo come promozione sociale del mondo contadino
(proff. Giuseppe M. Gala, A. Gandolfi). Proiezione di documentari etnocoreutici inediti.
h. 20,30 :    Cena collettiva e festa danzante.

Domenica 12 gennaio 2014 - Museo delle Genti d’Abruzzo (ex Bagno Borbonico) - Pescara
h. 9,30-12,30: Continuazione del seminario didattico sui balli ottocenteschi dell’area frentana.

IV INCONTRO
LE TRADIZIONI DEL CICOLANO, TERRA ABRUZZESE

Venerdì 7 febbraio 2014
h. 21-23 - Area E-spò – Spoltore -Via Dietro le Mura, 16/1
Incontro didattico del gruppo di approfondimento

Sabato 8 febbraio 2014 - Società Operaia di Spoltore – Piazza D’Albenzio
h. 15-18,00: Seminario didattico teorico-pratico sulle saltarelle del Cicolano (Insegnanti: G. M. Gala e T. Miniati)
h. 18-19,00: Conferenza: "Il certame poetico nei carnevali della Valle del Salto e il ritrovamento della saltarella” (prof. Giuseppe Michele Gala). Proiezione di documentari etnocoreutici inediti.
h. 20,30 :    Cena collettiva e festa danzante.

Domenica 9 febbraio 2014 - Museo delle Genti d’Abruzzo (ex Bagno Borbonico) - Pescara
h. 9,30-12,30: Continuazione del seminario didattico sui balli del Cicolano.

V INCONTRO
LA SALTARELLA TERAMANA E DELLA VAL VOMANO

Venerdì 7 marzo 2014
h. 21-23 - Area E-spò – Spoltore -Via Dietro le Mura, 16/1
Incontro didattico del gruppo di approfondimento

Sabato 8 marzo 2014 - Società Operaia di Spoltore – Piazza D’Albenzio
h. 15-18,00: Seminario didattico sulla saltarella della Val Vomano. (Insegnanti: G. M. Gala e T. Miniati).
h. 18-20,00: Conferenza-dibattito: “Cause ed effetti della riproposta di balli, musiche e canti popolari in Abruzzo: reinnesto, inquinamento, reinvenzione, spettacolarizzazione o dispersione?”   (proff. Gala, Gandolfi, Giancristofaro). Proiezione di documentari etnocoreutici inediti.
h. 20,30 :    Cena collettiva e festa danzante.

Domenica 9 marzo 2014 - Museo delle Genti d’Abruzzo (ex Bagno Borbonico) - Pescara
h. 9,30-12,30: Continuazione del seminario didattico sulla saltarella  della Val Vomano.

VI INCONTRO
LA SPALLATA DEI MONTI FRENTANI

Venerdì 11 aprile 2014
h. 21-23 - Area E-spò – Spoltore -Via Dietro le Mura, 16/1
Incontro didattico del gruppo di approfondimento

Sabato 12 aprile 2014 - Società Operaia di Spoltore – Piazza D’Albenzio - Spoltore (PE)
h. 15-18,00: Seminario didattico teorico-pratico sulle varie forme di spallata dell’Alto Vastese   (Insegnanti: G. M. Gala e T. Miniati).
h. 18-19,00: Conferenza: “Storia, diffusione e tipologie di una famiglia coreutica: la spallata”.  (prof. Giuseppe Michele Gala). Proiezione di documentari etnocoreutici inediti.
h. 20,30 :     Cena collettiva e festa danzante.

Domenica 13 aprile 2014 - Museo delle Genti d’Abruzzo (ex Bagno Borbonico) - Pescara
h. 9,30-12,30: Continuazione del seminario didattico sulla spallata.

VII INCONTRO
FRA REGNICOLI E PAPALINI: Saltarella/o della Valle del Tronto

Venerdì 9 maggio 2014
h. 21-23 - Area E-spò – Spoltore -Via Dietro le Mura, 16/1
Incontro didattico del gruppo di approfondimento
Sabato 10 maggio 2014 - Società Operaia di Spoltore – Piazza D’Albenzio - Spoltore (PE)
h. 15-18,00:  Seminario didattico sui saltarelli della Valle del Tronto, tra Abruzzo e Piceno: forme in cerchio e in coppia. (Insegnanti: G. M. Gala e T. Miniati)
h. 18-19,00: Conferenza: “L’ampia famiglia di saltarelle e saltarelli dell’Italia centrale” (prof. Giuseppe Michele Gala). Proiezione di documentari etnocoreutici inediti.
h. 20,30 :     Cena collettiva e festa danzante.

Domenica 11 maggio 2014 - Museo delle Genti d’Abruzzo (ex Bagno Borbonico) - Pescara
h. 9,30-12,30: Continuazione del seminario didattico sui balli della valle del Tronto

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

 - Contributo di partecipazione a ciascun seminario: € 30,00
(Nella prima iscrizione si include la tessera all’Ass. Taranta/UISP e la copertura assicurativa).
- Abbonamento ai 7 incontri: 175,00 € (+ 1 cd in omaggio fra i titoli abruzzesi della collana "Ethnica")
- Partecipazione alla lezione di approfondimento del venerdì sera (2 ore): 10,00 €.

INFORMAZIONI & SEGRETERIA

Iscrizioni e Segreteria didattica: www.taranta.it / Mail:   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Tel. 347-5000000 (Pino)
Per partecipare è necessario prenotarsi per telefono o mail, le iscrizioni reali si effettuano a inizio di ogni incontro.
Segreteria logistica a Spoltore: www.icoloridelterritorio.org  Edgardo 338 5619192

N. B.: Gli organizzatori si riservano il diritto di accettazione delle iscrizioni e di variazione del programma dovute a situazioni impreviste.

Info Utilità Con noi Contatti
Mappa del sito
Domande frequenti
Notizie
Recensioni
Catalogo
Blog
Download
Link
Gallery
Facebook
Twitter
You Tube
Multimedia
Contattaci