• Banner3.jpg
  • Banner2.jpg
  • Banner1.jpg
  • Banner4.jpg
  • Banner5.jpg
  • Banner6.jpg
  • Banner7.jpg

La ballarella in Abruzzo - Spoltore (PE)

Accademia di Danza Etnica Abruzzese
 
CONCORDANZE - Culture tradizionali nelle terre d’Abruzzo
 
Spoltore (PE) Sabato 26 novembre 2022, h. 16-20.
Sede della Società Operaia, Piazza G. D'Albenzio, 1
 
«Laboratorio monotematico del quindicesimo anno di “Concordanze”, dedicato ad alcuni modelli di ballarella, ballo etnico documentato nei paesi collocati tra le pendici settentrionali della Majella e la val Pescara. Formule coreutiche apparentemente semplici ma diversificate a seconda dei paesi.
La famiglia etnocoreutica delle ballarelle è ancora da studiare nella sua distribuzione geografica e nell'analisi delle varianti strutturali e stilistiche. Infatti può essere considerata un sottogruppo morfologico dell'ampia famiglia del/lla saltarello/a ma è prevalentemente collocata a cuscinetto fra il territorio della tarantella e quello del saltarello, ossia l'area del Matese e delle Mainarde fra Campania e Molise, il Lazio meridionale e – staccata da questa area – alcuni paesi abruzzesi collocati fra Majella e valle del Pescara.
Nel panorama delle danze abruzzesi l’osservazione analitica esempi di ballarella da me scoperti vuol far comprendere agli appassionati di musica e ballo popolare la grande varietà e l’abbondanza di varianti della tradizione etnocoreutica abruzzese e di metterli in guardia sulla tendenza degli ambienti cosiddetti “folk” che tendono a ridurre a modelli unici i balli regionali, attraverso un processo di semplificazione, globalizzazione e consumismo dei patrimoni locali» [Pino Gala].
 
La formula del mini-seminario permette di impegnare poco tempo ai partecipanti e nello stesso tempo farli concentrare ed esercitare su un solo modello stilistico.
 
PROGRAMMA
h. 15,30: Iscrizioni
h. 16,00: Lezione tecnica sulle ballarelle della Majella
h. 18,00: Lezione teorica con documenti video inediti
h. 18,45: Lezione tecnica
h. 20,00: Aperitivo in musica
Docenti:
prof. Pino Gala, antropologo della danza
dr. Sabina Gala, antropologa culturale
dr. Tiziana Miniati, ricercatrice
 
INFORMAZIONI & PRENOTAZIONI
Per poter partecipare al seminario bisogna prenotarsi telefonando o mandando msg ai seguenti numeri, oppure segnalando la propria presenza tramite Messenger e Facebook o tramite mail.
338-5619192 (Edgardo),
347-6186994 (Tiziana),
347-5000000 (Pino).
Mail: taranta@taranta.it
 
Le iscrizioni si prenotano per telefono o mail e si effettuano a inizio di ogni incontro.
Vi aspettiamo!
 
ATTESTATO DI FREQUENZA
Ai frequentanti verrà rilasciato – solo su esplicita richiesta - a cura dell’Ass. Cult. Taranta (Centro di Studi sulla danza tradizionale in Italia) un attestato di partecipazione al laboratorio.
 
MATERIALE DIDATTICO
L’Ass. Taranta metterà fornirà indicazioni bibliografiche e discografiche ai partecipanti e metterà a disposizione pubblicazioni inerenti argomenti trattati per eventuale acquisto.
 
ORGANIZZAZIONE
Progetto di Pino Gala
Enti organizzatori: Ass. Cult. I Colori del Territorio, Ass. Cult. Taranta.
Patrocinio: Società Operaia di Mutuo Soccorso di Spoltore e ASI (Associazioni Sportive Italiane)
 
Info Utilità Con noi Contatti
Mappa del sito
Domande frequenti
Notizie
Recensioni
Catalogo
Blog
Download
Link
Gallery
Facebook
Twitter
You Tube
Multimedia
Contattaci