• Banner7.jpg
  • Banner5.jpg
  • Banner6.jpg
  • Banner4.jpg
  • Banner2.jpg
  • Banner3.jpg
  • Banner1.jpg

    

Tiziana Miniati

ricercatrice etnocoreologa
curriculum professionale

Tiziana M. A. G. Miniati, nata a Borgo San Lorenzo nel 1959, diplomata al Liceo Artistico di Firenze nel 1977,
ha conseguito il diploma del V° anno di liceo nel 1984, si è laureata Infermiera nel 1984, nel 1994 ha conseguito
la laurea per Addetta a funzioni direttive in campo sanitario, dal 2012 lavora presso il Dipartimento
Infermieristico e Ostetrico con incarichi regionali per la stesura di linee guida, procedure, protocolli ecc., si
occupa di formazione del personale e del progetto di integrazione e omogenizzazione del dipartimento
chirurgico della USL Toscana centro.
Si è iscritta alla facoltà di Lettere e filosofia nel 1989 ed ha superato vari esami di storia, psicologia e pedagogia.
Dal 1991 si è interessata di tradizioni popolari e di danza etnica. Ha frequentato corsi universitari del Prof. G.
Venturelli docente di Tradizioni Popolari dell‘Università di Firenze e molte lezioni di vari docenti universitari
e specialisti della materia svoltesi all’interno delle edizioni “di Estadanza” con corsi di formazione per
insegnanti di primo livello di danza popolare italiana della UISP Lega Danza (Giuseppe M. Gala, Paolo
Apolito, Pietro Clemente, Alberto Sobrero, Roberto Leydi, Maurizio Agamennone, Eugenio Imbriani, Marcello
Cofini, Ornella Di Tondo, Federica Calvino Prina, Abrogio Sparagna).


Ha frequentato numerosi corsi didattici di danza etnica tenuti dai ricercatori G. M. Gala, G. P. Boschero, T.
Biagi, A. Restelli, e da portatori diretti della tradizione come T. Chessa, Pinna, G. Mereu, P. Simula, P.
Palimodde, Solinas, Inserra, T. De Lussu ecc. Inoltre ha appreso le danze sui luoghi d’origine durante le
occasioni festive o nella ricerca domiciliare.
Nel 1996 si è diplomata insegnante generico (1° livello) di danza etnica presso i corsi di formazione della Lega
Danza UISP e successivamente ha ottenuto il diploma di insegnante specializzato (2° livello) sempre presso i
corsi di formazione della Lega Danza UISP, dal 2018 è insegnante formatore della UISP. E’ membro dell’Associazione Airdanza.
Conduce dal 1998 corsi di aggiornamento sulla danza tradizionale italiana in varie città della penisola (Firenze, Grosseto, Pontedera, Pordenone, Brescia, Calitri, Montemarano, Penna S. Andrea, Carpino, Avellino, Genova, Pescara, Spoltore, Ravenna, Buonconvento, S. Valentino, Galatina, Castrovillari, Orsogna, L’Aquila, Milano, Francavilla sul Sinni, ecc.) sia in ambito scolastico, che presso associazioni e alla Scuola Nazionale di Formazione della UISP-Lega Danza, settore Danze Etniche.
Conduce dal 2002 corsi di Formazione professionale di danze popolari regionali per conto della FITP (Federazione Italiana di Tradizioni Popolari) e dell’AID&A (Associazione Insegnanti di Danza & Eventi Artistici) della UISP Lega Danza rivolti a operatori e coreografi dei gruppi folkloristici italiani delle regioni: Sicilia, Abruzzo, Campania, Puglia.
Dal 1992 a tutt’oggi compie ricerche etnografiche in tutte le regioni italiane (Sicilia, Sardegna, Calabria, Puglia, Campania, Basilicata, Molise, Abruzzo, Marche, Umbria, Marche, Lazio, Toscana, Emilia Romagna, Liguria, Trentino, Lombardia, Friuli, Piemonte, Veneto e Val d’Aosta) e all’estero (Spagna, Corsica, Cuba), producendo una ingente documentazione soprattutto fotografica ma anche audiovisiva per conto dell’Archivio di Documentazione Etnocoreutica dell’Associazione Culturale Taranta di Firenze più specifica sulla danza popolare, musica, feste. E’ segretaria dell’Associazione Taranta di Firenze dal 1992. Coordina la segreteria della rivista di danza popolare italiana “Choreola”, dei “Quaderni della Taranta” e della collana discografica di musica tradizionale Ethnica. Di queste pubblicazioni ne cura personalmente l’impaginazione e l’elaborazione delle immagini, collabora alla redazione e scrive articoli a carattere etnocoreologico. Cura la segreteria dei corsi di danza popolare della rassegna di “Estadanza” e del Laboratorio di danza di Firenze e di altri seminari e corsi di Formazione.
Oggi è la responsabile regionale per la Toscana del Settore Danze Etniche della UISP Lega Danza.
Dal 2007 è nel gruppo della redazione della rivista “Il Folklore d’Italia, le Regioni d’Italia” della FederazioneItaliana Tradizioni Popolari.

PUBBLICAZIONI
- Indici dei balli e degli autori, in “Choreola”, n. 14, anno V, fasc. II autunno-inverno 1995.
- Suoni di canto. Balli e canti tradizionali in Irpinia, vol. 2° (a cura di Gala G. e Miniati T.), compact disc con libretto interno di 20 pp., collana discografica “Ethnica”, TA019, Ed. Taranta, Firenze 1999.
- Ballar morendo e risorger ridendo. Il ballo della morte a Taggia (IM), in “Choreola”, n. 22, anno IX, fasc. autunnoinverno 1999.
- Indici dei balli e degli autori, in “Choreola”, n. 19-20, anno VIII, fasc. 1 - 2 primavera-estate / autunno-inverno 1998.
- Indici dei balli e degli autori, in Il ballo sardo. Storia, identità e tradizione - Vol. 2°: Forme e contesti del ballo sardo, Quaderni della Taranta n. 6, Firenze, Ed. Taranta, 2000.
- Le vestiture dei contadini toscani a fine ‘700. In “Il Folklore d’Italia, le Regioni d’Italia” “la Toscana” della Federazione Italiana Tradizioni Popolari, anno 2013 supplemento al n. 1/2013 del notiziario “Il Folklore d’Italia”.
- 13 e 14 agosto 2007 – Castrignano dei Greci (LE). Convegno internazionale: La danza tradizionale come patrimonio e fruizione culturale. La danza etnica oggi in Italia e nell’Europa mediterranea: resistenze, contaminazioni, dislocazioni, vecchie e nuove funzioni. Titolo della relazione: Repertori abruzzesi ritrovati e stato delle ricerche.
- 28 agosto 2010 - Ficarra (ME). Primo convegno nazionale di studi etnocoreologici sui balli etnici siciliani. Titolo della relazione: Nel regno dello scotis.

Info Utilità Con noi Contatti
Mappa del sito
Domande frequenti
Notizie
Recensioni
Catalogo
Blog
Download
Link
Gallery
Facebook
Twitter
You Tube
Multimedia
Contattaci